Nella Lega di Maroni sarà Bossi a vigilare su tutte le espulsioni

Nella Lega di Maroni sarà Bossi a vigilare su tutte le espulsioni:

Stop alla «pulizia etnica» dentro al Carroccio: Umberto Bossi sarà la Cassazione riguardo a tutte le possibili richieste di espulsione. Che cosa si intendesse con i poteri di garanzia posti in capo al neo presidente del Carroccio—Bossi, appunto—si è appreso ieri. Sarà lui, infatti, sia pure accompagnato da una commissione formata da altri cinque dirigenti, ad avere l’ultima parola sulle richieste di espulsione che arriveranno sul tavolo del consiglio federale padano nei confronti dei militanti con anzianità superiore ai 10 anni. Possibilità di ricorso non prevista. Un modo per mettere al riparo i fedelissimi dalle purghe di cuimolto si continua a discutere nel partito, anche al di là della volontà di Maroni stesso. Insomma, se qualcuna delle «ramazze padane» sognava repulisti ad personam, troverà sulla sua strada Bossi in persona. Altra questione aperta, il riequilibrio del peso tra le diverse «nazioni» (regioni) nel consiglio federale e nella platea congressuale: al momento, l’Emilia Romagna (che per la Lega sono due «nazioni») dispone di quattro membri nel federale a fronte dei 5 della Lombardia. Ma soprattutto, la discussione riguarda lo staff che formerà l’ossatura della «Lega 2.0» formato Maroni. Molti dei fedelissimi dell’ex ministro dell’Interno sono assai noti, a partire dal sindaco di Verona Flavio Tosi. Anche se ormai il primo cittadino scaligero ha raggiunto uno status per cui è limitativo definirlo maroniano. Poi, ci sono i dioscuri lombardi: Matteo Salvini, eurodeputato milanese, e Giacomo Stucchi, deputato bergamasco. Entrambi sono in corsa per la segreteria «nazionale» lombarda. Il primo è assai più strategico di quanto possano lasciare pensare le sortite televisive, il secondo è solido deputato con profonde radici nel territorio. Ma sono proprio i sindaci il vivaio del futuro segretario. Ben conosciuto è il sindaco di Varese Attilio Fontana, fidato consulente politico ma anche legale: lui ha accompagnato Maroni nella sua visita in Procura lo scorso 11 aprile. Meno noto, ma da Maroni è assai apprezzato anche Matteo Bianchi, 33 non ancora compiuti, primo cittadino di Morazzone (Varese): sua è stata la prima protesta contro la centralizzazione delle tesorerie comunali. E poi, il vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi, che è anche segretario di una delle province per il Carroccio più importanti. In Valcamonica, Maroni può contare su Bruno Caparini e sul figlio, Davide, deputato e affidabile uomo di media. In Parlamento è anche Gianluca Pini, appena riconfermato segretario della Romagna. Mentre tra dieci giorni, al congresso dell’Emilia, l’exministro punta su Fabio Rainieri. Già eletta in Liguria, invece, Sonia Viale, già sottosegretario all’Economia e all’Interno. In Trentino, l’uomo di fiducia è Maurizio Fugatti. Storicamente vicino al capo dei Barbari anche il Movimento dei giovani padani, e dunque il suo attuale coordinatore, Lucio Brignoli. Ma è nella culla varesina del movimento che Maroni ha i suoi più antichi sodali. L’avvocato Andrea Mascetti ha fondato l’associazione Terra Insubre ed è un ascoltato ideologo, ma anche uomo di fiducia per i consigli d’amministrazione. Mentre Paolo Besozzi, vicepresidente di Serravalle, è il consigliere di una vita. Nel gruppo ristretto anche Stefano Candiani, già sindaco di Tradate e protagonista, da segretario provinciale di Varese, della lotta senza quartiere contro il «cerchio magico».

fonte: http://www.blogncc.com/7928/nella-lega-di-maroni-sara-bossi-a-vigilare-su-tutte-le-espulsioni.html
tags: Roberto Maroni; Lega Nord; Umberto Bossi; Flavio Tosi; Matteo Salvini; Matteo Bianchi; Davide Caparini; Bruno Caparini; Andrea Mascetti; Paolo Besozzi; Stefano Candiani; blogncc.com

via http://cuoreimpavido.tumblr.com/post/23157414752 http://ifttt.com/images/no_image_card.png May 16, 2012 at 10:49AM

Annunci

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: