Lega Nord: il Governo riveda le accise anzichè aumentarle

Lega Nord: il Governo riveda le accise anzichè aumentarle:

Con la scusa dell’emergenza terremoto, benzina più cara

Il Governo riordini le accise e destini le accise anacronistiche all’Emilia invece di aumentare ancora la benzina. 
Il gruppo regionale Piemonte della Lega Nord, oggi, ha presentato un ordine del giorno, da discutere con la massima urgenza, che chiede alla Regione di continuare nell’opera di aiuto e sostegno alle popolazione emiliane colpite dal terremoto già messa in atto, ma soprattutto di attivarsi presso il Governo per fare in modo che le accise sui carburanti inutili e superate (come quella per la guerra in Abissina del 1935, quella per la crisi di Suez del 1956 o quella per la missione in Libano del 1983 o la Bosnia del 1996) vengano ridestinate all’Emilia quali aiuti umanitari, cancellando la nuova accisa appena decisa dal Presidente Monti. 

“Il cordoglio e tutta la solidarietà di cui siamo capaci in questi terribili momenti va indirizzata alla gente dell’Emilia” ha sottolineato il Presidente del Gruppo regionale della Lega Nord Mario Carossa – “Non ci sono dubbi su questo. L’azione che già la nostra Regione ha messo in atto per aiutare le persone colpite da questa tragedia deve continuare. Qualche dubbio in più, invece, rimane sulle scelte di questo Governo. Non ci andava davvero una cima per avere l’illuminazione di aumentare la benzina di 2 centesimi per aiutare l’Emilia. Ma visto il momento di grande crisi perché invece di caricare ancora gli italiani con ulteriori sacrifici, non si pensa a ridestinare le vecchie accise che non hanno più senso alla gente emiliana? E’ forse uno sforzo di troppo ingegno per Monti e il suo gruppo? Noi chiediamo che il Governo di Roma ritiri la nuova accisa e riordini i prelievi che già esistono sui carburanti ridestinando quelli superati e anacronistici agli aiuti. Consideriamo che la somma della accise per Abissina, Suez, Libano e Bosnia, superano i 12 centesimi ossia più di cinque volte di quello che Monti ha destinato all’Emilia. Questa sarebbe davvero una scelta di responsabilità.”

1/6/2012

fonte: http://www.giornal.it/pagine/articolo/articolo.asp?id=36483

tags: Lega Nord; Governo Monti; accise carburanti; terremoto Emilia; gruppo regionale Piemonte; giornal.it

http://ifttt.com/images/no_image_card.png June 01, 2012 at 04:00PM

Annunci

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: