Archive for the ‘quotidiano.net’ Tag

Maroni: “Ecco la Lega 2.0 Deciderà la base”

Maroni: “Ecco la Lega 2.0 Deciderà la base”:

Ma difende Bossi dalle inchieste giudiziarie

Il triumviro del Carroccio: “Non si saranno candidature paracadutate dall’alto, né ai congressi nazionali né a quello federale. Chiunque vuole potrà candidarsi”

Lega: Roberto Maroni (Ansa)

Lega: Roberto Maroni (Ansa)

Tradate, 18 maggio 2012 – Niente decisioni imposte dall’alto nella Lega 2.0 di Roberto Maroni. Il triumviro del Carroccio, e segretario in pectore, comincia a dettare le nuove regole: la prima è che “non si saranno candidature paracadutate dall’alto, né ai congressi nazionali né a quello federale”.

Chiunque vorrà candidarsi al congresso nazionale lo potrà fare, chiunque può candidarsi al congresso federale lo potrà fare – ha detto Maroni da Tradate, dove si trovava per un icnontro elettorale -. E poi vincerà chi i delegati decideranno essere la persona giusta. Mi auguro che sia un giovane. Che sia un ragazzo di grande energia”.

Una netta presa di posizione rispetto al vecchio corso di Umberto Bossi, che però l’ex ministro dell’Interno hadifeso dalle inchieste giudiziarie”Non parlo di complotto, ma di fango su Bossi sì”, ha detto Maroni, sottolineando che ”ci sono molte cose da chiarire”. “Abbiamo fiducia nella magistratura purché faccia in fretta”, ha proseguito chiedendo però di evitare ”fughe di notizie che alimentano solo i gossip”.

Maroni ha tuttavia sostenuto che “a seguito di queste inchieste, la Lega si rinnova e riparte”. “Largo ai giovani – ha detto – da questa crisi, da questo male nascere un bene: la nuova Lega, la Lega 2.0”.

Incalzato dai giornalisti Maroni non ha, però, voluto svelare chi vorrebbe come prossimi segretari nazionali (ovvero regionali), soprattutto in Lombardia. “Non appoggio nessuno – ha detto -. Ho le mie conoscenze, le mie preferenze, le mie amicizie: ho sentito nomi di persone che stimo, ma da parte mia non ci sara’ alcuna indicazione perché dovrà essere la base a decidere”.

fonte: http://qn.quotidiano.net/politica/2012/05/18/714494-maroni-lega-bossi-candidature-base.shtml

tags: Roberto Maroni; Lega Nord; Lega 2.0; congresso Bergamo; quotidiano.net

via http://cuoreimpavido.tumblr.com/post/23282634883 http://qn.quotidiano.net/politica/2012/05/18/714494/images/1250470-maroni.JPG May 18, 2012 at 10:55AM

Tosi: “Maroni candidato unico per guidare la Lega”

Tosi: “Maroni candidato unico per guidare la Lega”:

Image Article Tosi: 'Maroni candidato unico per guidare la Lega'

Roma, 14 maggio 2012 – Il sindaco di Verona Flavio Tosi, reduce dalla vittoriosa cavalcata elettorale  che lo ha riconfermato sindaco al primo turno, non perde occasione per riconfermare la sua fiducia nell’ex ministro dell’Interno Roberto Maroni, che Tosi considera leader naturale della Lega.

“Nella Lega sarà naturale una candidatura unica alla segreteria, quella di Maroni con Bossi chiamato a fare il padre nobile – ha detto Tosi, ospite de ‘La telefonata’ di Maurizio Belpietro – Logica vuole nell’interesse della Lega e del Paese che vi sia una candidatura unitaria. Una cosa diversa sarebbe poco comprensibile: mai una contrapposizione Bossi-Maroni. Che Bossi sia poi presidente onorario o effettivo poco importa perché é una carica di rappresentanza. In Lega è il segretario che stabilisce le linee”.

Sull’esito delle amministrative, Tosi ha detto che la Lega “ha pagato probabilmente le vicende di Belsito e dintorni: alcuni nostri elettori non sono andati a votare altri sono andati su Grillo. Per questo è urgente superare in fretta questa brutta pagina della Lega per ridare fiducia. Questo calo a Verona è stato assorbito dalle liste civiche che affiancavano la mia”.

E rispetto allo scandalo, che continua a montare, sul caso Belsito e Bossi jr, Tosi sbotta: “Di danno ne abbiamo ricevuto abbastanza, spero che la soap opera sia finita”. Per Tosi il ‘Trota’ “si è dimesso da consigliere regionale, per cui dal punto di vista politico per la Lega la cosa è risolta, non essendo più un nostro rappresentante istituzionale. Poi – ha concluso Tos i- ognuno risponde delle sue azioni. Comunque spero non ci siano altre rivelazioni”.

EQUITALIA – “Bisogna avere uno strumento più elastico. Le Regioni lo possono fare; se ogni Comune creasse una propria Equitalia sarebbe una Babele. Ci vogliono organismi regionali con maggiore flessibilità capaci di valutare caso per caso”, dice poi il sindaco di Verona in merito alle polemiche sull’agenzia di riscossione.

Equitalia è “uno strumento efficiente in una situazione normale, ma in una situazione di difficoltà economica rischia di impiccare famiglie e imprese”, ha aggiunto.

fonte: http://m.quotidiano.net/politica/2012/05/14/712443-maroni-governo-balbetta-immigrazione-terrorismo.shtml

tags: Flavio Tosi; Roberto Maroni; Lega Nord; Umberto Bossi; Quotidiano.net

via http://cuoreimpavido.tumblr.com/post/23033795065 http://m.quotidiano.net/data/imgcache/quotidianonetm/635734756358567664476c6b61574675627935755a5851765a474630595339706257466e5a584d766157317459576470626d6b766257396b61575a705a5751764d6a41784d6938774d5338784d5441304d6a45314c57786c5a32466662574575536c4248?wgtw=500&encode=true May 14, 2012 at 01:30PM

Maroni attacca il Governo: “L’esecutivo balbetta”

Maroni attacca il Governo: “L’esecutivo balbetta”:

L’appello del leader leghista: Monti a casa, elezioni

L’ex ministro dell’Interno interviene a tutto tondo sull’attualità politica, dall’allarme clandestini lanciato dalla Libia all’allarme terrorismo dopo gli attacchi a Equitalia e l’attentato all’ad di Ansaldo alla crisi greca

Roberto Maroni a 'Che Tempo che fa' (Infophoto)

Roberto Maroni a ‘Che Tempo che fa’ (Infophoto)

Cesena, 13 maggio 2012 – Dopo qualche giorno di silenzio, l’ex ministro dell’Interno Roberto Maroniinterviene a tutto tondo sull’attualità politica, dall’allarme clandestini lanciato dalla Libia all’allarme terrorismo dopo gli attacchi a Equitalia e l’attentato all’ad di Ansaldo alla crisi greca.

IMMIGRAZIONE – “Sia sul piano della lotta alla mafia, sia sull’immigrazione clandestina, sento questo Governo balbettare”. Cosi’ Roberto Maroni, durante una conferenza stampa, a margine del congresso romagnolo a Cesena. 
“Per questo – ha aggiunto – chiedo che sia costituito da qualcuno che un potere popolare, per produrre misure anche impopolari”. La Grecia è un monito in questo – ha continuato – Governo Monti a casa, elezioni in autunno”.
In particolare, l’ex ministro dell’Interno si è detto “molto preoccupato” sulla gestione del nuovo allarme sbarchi proveniente dalla Libia.

 “Il ministro degli Esteri Terzi ha detto che l’Europa ci deve aiutare – ha affermato – quando lo feci io, ci fu uan valanga di critiche da sinistra”. “Mi pare strano – ha concluso che nessuno dica nulla. Riguardo all’esecutivo Monti, il triumviro della Lega Nord ha detto di avere stima di alcuni ministri”, come, per esempio, il titolare dello Sviluppo economico, Corrado Passera, quando afferma che i posti di lavoro “si creano con l’economia” e non con la riforma del mercato del lavoro, come, invece – ha ricordato Maroni – sostiene la collega, Elsa Fornero”. “Purtroppo, chi ha idee giuste nel Governo non viene ascoltato”.

IL SIMBOLO – I simboli appartengono al movimento, sono parte del patrimonio del movimento e, come tali, vengono amministrati dal consiglio federale”, ha poi detto Maroni rispondendo a chi gli chiedeva se si stia valutando di eliminare il nome di Umberto Bossi dal simbolo elettorale della Lega Nord. “Ne abbiamo cambiati tanti di simboli, il simbolo evolve”.

EQUITALIA – Roberto Maroni “condanna” i recenti episodi di violenza contro le sedi di Equitalia, agenzia nei confronti della quale comunque conferma le posizioni critiche espresse in passato.
“Equitalia è un esperimento fallito, crea tensioni e divisioni, ha premesso il, triumviro della Lega Nord, durante una conferenza stampa, a margine del congresso romagnolo a Cesena.

Le reazioni violente, che io non giustifico, ma anzi condanno, dovrebbero far pensare”, ha aggiunto. L’ex ministro dell’Interno, pero’, si rifiuta di definire terrorista “chi protesta contro Equitalia”. “Terroristi sono quelli che hanno gambizzato Adinolfi a Genova”, precisa.

Maroni ha confermato che i sindaci leghisti “licenzieranno” progressivamente l’Agenzia di riscossione e subiranno delle formule per evitare il pagamento dell’Imu sulla prima casa. “Il presidente Monti ha detto una cosa molto sgradevole quando ha sostenuto che noi diciamo di non pagare l’Imu ed è fuori legge”, ha detto. I Comuni, ha continuato, possono evitare la riscossione dell’Imu “fissando un’aliquota minima, allo 0%”. “Accusare la Lega di sostenere l’evasione fiscale – ha sostenuto – lo puo’ dire il primo che passa, se lo dice il presidente del Consiglio, o è male informato o è in mala fede”.

fonte: http://qn.quotidiano.net/politica/2012/05/13/712049-maroni-governo-balbetta-immigrazione-terrorismo.shtml

tags: Roberto Maroni; Lega Nord; clandestini Libia; allarme terrorismo; Equitalia; quotidiano.net; Cesena

via http://cuoreimpavido.tumblr.com/post/22982186936 http://qn.quotidiano.net/politica/2012/05/13/712049/images/991393-tv_rai.JPG May 13, 2012 at 08:02PM